Reparti

Tutti i reparti di Bam Srl

initial image

LASER E FRESA

 

Il taglio laser è una lavorazione che attraverso una propulsione di energia continua estremamente precisa si può tagliare l’argento. Si utilizza per produrre creazioni che esigono un alto livello di dettaglio, spessori bassi oppure dei raggi di taglio molto ridotti. E’ strettamente necessario andare in linea con i tempi, sia a livello qualitativo sia a livello di velocità di produzione, per questo i nostri macchinari sono SEMPRE all’avanguardia! Per articoli più semplici e meno dettagliati ci avvaliamo della lavorazione via taglio fresa, è una lavorazione più semplice, ci permette di abbattere notevolmente i costi di produzione e di conseguenza il prezzo al cliente!

initial image

ELETTROFORMATURA

 

L’elettroformatura è un processo galvanico a spessore, una caratteristica di questo processo è che ogni articolo parte da una matrice. La matrice è una base su cui viene effettuato il processo di elettroformatura che tramite l’elettrodeposizione dell’argento prende la forma dell’oggetto base ovvero della matrice. Si utilizza un basso fondente come matrice per creare la forma dell’articolo e poi lo si fa scogliere togliendolo dall’articolo attraverso dei fori d’uscita. Grazie a questa lavorazione si riescono a produrre articoli vuoti e ultra leggeri considerando la loro stazza.

initial image

MICROFUSIONE

 

La microfusione è una delle tecniche più antiche per produrre gioielli, tutto parte da un progetto 3d al computer o da un modello già esistente. Si crea un alberino dove le “foglie” sono l’oggetto da riprodurre in microfusione. Grazie all’alberino si fa una matrice di gomma dove versando l’argento fuso prende la forma dell’oggetto idealizzato. Come fase finale si staccano le “foglie” dall’albero. La microfusione si utilizza per creazioni di piccole dimensioni, per passanti o distanziali. E’ consigliabile usare la tecnica per far uscire tutt’unico un articolo che altrimenti andrebbe saldate, sempre di piccole dimensioni.

initial image

TRANCIATURA

 

La tranciatura è un’operazione strettamente meccanica. Viene fatta passare una lastra d’argento per uno stampo composto da un punzone e una matrice.
Attraversando lo stampo il punzone colpisce la lamiera, entra nella matrice e trancia il componente voluto. E’ un processo che si utilizza per produzioni di massa, ha grandi costi iniziali che si ammortizzano facilmente nel tempo per via del costo unitario veramente ridotto. Per produzioni ridotte un’alternativa valida è la fresa o il taglio laser.

initial image

LAVORAZIONE TUBO

 

La lavorazione del tubo molto variegato e a 360°. Le nostre macchine ci permettono di tagliarlo, ondularlo, diamantarlo, godronarlo e avvolgerlo. Il tubo è un componente base per la creazioni di altri articoli altrettanto base come palline, capocorda. Spesso il tubo si utilizza per creazioni di palline più resistenti rispetto a palline da lastra, modellandolo a piacere si può realizzare passanti fantasia.

initial image

LAVORAZIONE FILO

 

Il filo è un elemento base per la creazione di gioielli.

Viene utilizzato per chiodini, fare catene sia semplici che particolari, magline, orecchini e tanti altri componenti.

Inoltre lo possiamo fornire in matassa o i bobina, galvanizzato o no.

initial image

FINITURA

 

Per finitura si intende processi per completare un articolo.

Gli articoli possono essere lucidi, extra lucidi, spazzolati a specchio e tantissime altre variabili di finitura.

Un articolo prima di essere finito viene considerato grezzo.

initial image

GALVANICA

 

E’ l’ultimo processo di lavoro per ogni articolo.

Gli articoli vengono ultrasuonati per sgrassarli, lavati e successivamente immersi in specifiche vasche per dargli il colore desiderato.

Attraverso il trattamento galvanico le particelle di metallo si depositano sulla superficie dell’argento fornendo all’elemento colore, resistenza nel tempo e migliora la performance.